Articolo: In che modo le reti 5G migliorano la telemedicina e l’assistenza ai pazienti

Rappresentazione grafica di prodotti Logitech per il miglioramento della telemedicina

 

A prima vista, il modo in cui le reti di telecomunicazione 5G miglioreranno l'assistenza medica d'emergenza e salveranno delle vite può non essere ovvio. Questa nuova generazione di connettività mobile promette una maggiore velocità e una minore latenza, il che consentirà connessioni video rapide e di alta qualità. L’ideale per streaming di video, gaming, download di app e via dicendo. Cosa ha a che fare questo con l’arresto cardiaco, le emergenze mediche e altre gravi condizioni di salute?

Molto più di quanto pensi.

Considera queste statistiche: Le malattie cardiovascolari in Europa sono responsabili di 3,9 milioni di morti all’anno. Negli Stati Uniti, una morte ogni quattro è connessa a malattie cardiovascolari e ogni anno più di 700.000 americani soffrono di attacchi cardiaci. Questi eventi sono tra i motivi più comuni per le chiamate alle ambulanze e le visite al pronto soccorso.

Ecco perché il 5G è importante in queste situazioni. Grazie a connessioni più rapide che consentono la trasmissione ad alta velocità di video di qualità elevata, gli operatori sanitari possono valutare i pazienti in condizioni critiche prima di arrivare sul posto. Possono anche dirigere altre persone sul luogo per iniziare la cura. Una volta arrivati, gli operatori sanitari possono collegarsi in videoconferenza con un ospedale, una clinica o un medico specialista per ottenere un trattamento molto dettagliato sul posto e durante il trasporto del paziente. 

Gli specialisti all'altro capo di un collegamento video possono esaminare le vittime di ictus o i pazienti colpiti da infarto mentre vengono trasportati e aiutare a guidare il triage e dirigere le ambulanze verso l'ospedale migliore per il trattamento d'emergenza più rapido. Risultati che non erano possibili prima possono diventare possibili grazie alla potenza della tecnologia emergente del 5G in combinazione con la telemedicina. 

La cosiddetta “telemedicina 5G” non è diffusa, fondamentalmente perché l’utilizzo del 5G non è ancora universale. Ma i primi risultati sono incoraggianti. Con l'espansione delle opzioni video 5G e la disponibilità di un maggior numero di funzioni sanitarie, i pazienti acuti che ne hanno maggiormente bisogno avranno accesso a nuovi servizi. E indubbiamente molte vite verranno salvate.

Che cos’è il 5G e in che modo migliora la telemedicina?

Negli ultimi anni, tutte i principali operatori statunitensi si sono fortemente concentrati sulla rete mobile di quinta generazione. Ognuno ha il suo approccio all’implementazione, ma si sono trovati d’accordo su alcuni standard comuni. Fondamentalmente, una rete 5G offre:

  • Velocità superiori: Secondo il foglio delle specifiche per 5G, sono previste velocità di almeno 20 Gbps in downlink e 10 Gbps in uplink per ogni base di ricarica mobile. Queste velocità vanno suddivise tra tutti gli utenti connessi in una specifica stazione in un dato momento. Di conseguenza, si prevede che le velocità di utilizzo individuali si avvicinino a due Gbps, valori ancora molto elevati.

  • Latenza inferiore: La risposta rapida era una componente fondamentale del 4G ed era necessaria per supportare applicazioni come Uber e Snapchat. Tuttavia, c’era ancora un po’ di latenza tra l’invio e la ricezione di un messaggio. La latenza del 5G è vicina allo zero: non trascorre quasi tempo tra l’invio del messaggio e la ricezione da parte del ripetitore. 

  • Maggiore capacità: Ecco una parte molto importante del 5G: la possibilità di supportare milioni di dispositivi, come sensori, dispositivi indossabili e tutti gli altri dispositivi smart incredibilmente popolari che richiedono connettività. Le specifiche del 5G supportano un milione di dispositivi connessi all’incirca ogni 10 metri quadri.

Queste potenzialità sono fondamentali per la telemedicina, specialmente per quella di emergenza. Le reti 5G non solo consentono ai medici di curare i pazienti da remoto, ma anche di farlo praticamente da qualsiasi luogo, senza ritardi o pause. La maggiore nitidezza e i migliori dettagli visivi nelle videochiamate consentono una valutazione a distanza più accurata e un trattamento precoce e mirato, anche quando il paziente è in transito in ambulanza. 

Salvare vite in ambiente pre-ospedaliero con al telemedicina 5G

Uno studio sui casi di ictus acuto e di infarto cardiaco ha rilevato che un terzo di tutti i viaggi in ambulanza verso l'ospedale ha superato il tempo di trasporto massimo consigliato di 15 minuti. Un tempo di trasporto più lungo aumenta i tassi di mortalità e la probabilità di danni permanenti. 

La telemedicina 5G ha il potenziale per migliorare significativamente l'assistenza di emergenza aiutando i primi soccorritori a fornire misure salvavita più efficienti sotto la guida di chirurghi e diagnostici esperti, prima che arrivino in ospedale.

Visionable, una startup inglese, è una delle aziende che forniscono questi servizi. L’azienda di collaborazione video focalizzata sul settore sanitario sta conducendo prove sulle capacità di streaming video in ambulanza offerte dal 5G. Lavorando con i servizi di ambulanza nella zona Est di Londra, Visionable aiuta i primi soccorritori a fornire un'assistenza migliore e più completa ai pazienti affetti da ictus acuto. Fino ad oggi, i servizi offerti da Visionable, assieme alla partnership con le ambulanze, hanno salvato oltre 3.200 vite.

Servizi di telemedicina come questi possono anche ridurre la congestione delle stanze d'ospedale, garantendo che vengano considerati solo i casi gravi che necessitano di servizi di emergenza. Si tratta di un metodo testato in Australia dall’Aged Care Rapid Response Team del Northern Sydney Local Health District . 

Il personale di quattro diverse strutture residenziali è dotato di iPad utilizzabili per il triage dei pazienti prima del loro trasporto in ospedale. Un team di medici specialisti, tra cui un geriatra e consulenti infermieri clinici, tra gli altri, valuta rapidamente il paziente. Il team può decidere il trasporto oppure creare un piano di cura. Complessivamente, i pazienti che sono stati valutati via video hanno evitato l’ospedale nell’83 per cento dei casi

Questi sono solo due esempi delle potenzialità offerte dal 5G: telemedicina più semplice e più mobile. La capacità di valutare rapidamente i pazienti ed eseguirne il triage migliorerà i risultati e permetterà a coloro che non hanno bisogno di cure immediate di evitare un viaggio in ospedale. 

Progressi nella telemedicina 5G

La medicina 5G rivoluzionerà il settore man mano che si affermano sempre più potenti reti cellulari e tecnologia video ottimizzata. E un progresso reale sta avvenendo su entrambi i fronti. Le aziende di telecomunicazioni stanno aumentando l'accesso alle reti 5G in tutto il mondo, il che contribuisce a rendere la telemedicina una possibilità reale per un maggior numero di persone, anche in zone remote o rurali.

E l’implementazione di strumenti di videoconferenza, un ostacolo all’adozione su larga scala, non rappresenta più un problema, oggi che la tecnologia progredisce e diventa più economica. Logitech ad esempio offre webcam 4k che forniscono audio cristallino e video per meno della metà del costo della visita di un medico. La qualità consente al personale medico di diagnosticare determinate condizioni a distanza, di intrattenere conversazioni con pazienti che hanno voglia di visite di persona e di prescrivere in modo sicuro un farmaco o un rimedio adeguato.

Le soluzioni Logitech per la medicina ampliano l’accesso alle cure anche in altri modi, inclusa la tecnologia video per:

  • Monitoraggio dei pazienti

  • Carrelli mobili e kit di telemedicina

  • Training del personale e formazione continua dei medici professionisti

  • Stanza di videoconferenza per il personale amministrativo

Grazie a una nuova tecnologia di videoconferenza di alta qualità ed economica e a un più ampio accesso alle reti 5G, la porta alla telemedicina è ormai spalancata. L’accesso alla telemedicina 5G significherà letteralmente un nuovo leasing sulla vita per molti pazienti.

 

Potrebbe interessarti anche

Anteprima ritorno dei lavoratori in ufficio
ARTICOLO: COME L’IT PUÒ PIANIFICARE IL RITORNO IN UFFICIO DEI DIPENDENTI

Scopri in che modo i team IT possono prepararsi al passaggio mentre i dipendenti tornano in ufficio. In un ambiente di lavoro in continua evoluzione, ecco alcune azioni che puoi intraprendere.

Un uomo in videoconferenza con prodotti logitech
ARTICOLO: LA NUOVA NORMALITÀ: COME SARÀ IL MONDO NEL 2021 E NEGLI ANNI SUCCESSIVI

La storia dell’ambiente d’ufficio tradizionale potrebbe aiutare a prevedere come sarà la nuova normalità per il posto di lavoro e non solo.

Anteprima di donna in una riunione video
Articolo: LA VIDEOCONFERENZA È IL FUTURO. SEI DAVVERO PRONTO?

L’adozione del video per le riunioni in remoto sta crescendo a un ritmo notevole. L’IT è pronto per rispondere alla domanda? Attieniti a queste best practice per assicurarti di essere preparato.

PRODOTTI CONSIGLIATI

Bundle Logitech zonewireless brio
KIT PERSONALE DI COLLABORAZIONE VIDEO PRO

Logitech Zone Wireless + webcam 4K Brio.

Logitech MeetUp
MeetUp

Videocamera per videoconferenze all-in-one per sale di piccole dimensioni.

Brio
Brio

Webcam 4K con supporto di HDR e Windows Hello.

SOLUZIONI DI VIDEOCONFERENZA PER QUALSIASI SPAZIO DI LAVORO.

Ulteriori informazioni su cosa offrono i prodotti Logitech per videoconferenze

in un contesto lavorativo.